27
Gen
09

le guerre dimenticate dai giornalai

La scorsa settimana un telegiornale metteva in luce un fatto per loro scandaloso:  da una ricerca statistica molti giovani non ricordano le guerre finite nello scorso secolo. Sinceramente credo molto piu’ scandaloso che esistano “professionisti dell’informazione” che ignorano le guerre in corso.

Io non ho visto un solo servizio giornalistico alla tv, dall’inizio del 2009, ad esempio sulle guerre in oriente (e non parlo di quelle in africa) che ancora infuriano, con tanto di massacri e cancellazione dei piu’ elementari diritti umani. Che siano della guerriglia indipendentista thamil (e non entro qui nel merito di chi ha torto o ha ragione) o della resistenza al regime filo cinese nel burma (mera occupazione militare), il massimo che si conosce è un trafiletto striminzito. Se poi il trafiletto è come questo qui e la cosa che si preoccupano di scrivere e’ “la Croce Rosa non ha ancora superato la linea del fronte e non ha quindi potuto fare una stima delle perdite tra la popolazione.” aldilà dell’errore di ortografia (a meno che non sia una presa per i fondelli … crose roSa … ) rimane la costatazione che l’informazione si ferma al numero di morti e che un’istituzione umanitaria ha il primario scopo di contare i decessi.

Insomma non che la Croce RosSa non sia potuta sinora intervenire a lenire le umane sofferenze .. ma che non possa stimare i morti .. perche’ si’ .. sono il numero di morti ammazzati a far notizia mica la guerra e le vite distrutte !


8 Responses to “le guerre dimenticate dai giornalai”


  1. 2009 gennaio 27 alle 12:15 pm

    in effetti esiste anche la croce rosa, anche se non so affatto se parta per l’estero

    http://www.crocerosaitaliana.it/

  2. 2009 gennaio 27 alle 12:36 pm

    in tutti i modi c’e’ un errore .. o “croce rosa italiana” o “croce rossa” … per me non leggono quello che scrivono .. la CR e’ riconosciuta internazionalmente (salvo poi sparargli addosso) dubito che lo sia la croce rosa italiana (col massimo rispetto).

  3. 2009 gennaio 27 alle 7:27 pm

    Qualcuno che non dimentica, per fortuna, ancora si trova. Segnalo: http://it.peacereporter.net/

    Ciao vecchio!

  4. 2009 gennaio 29 alle 1:49 am

    le guerre sono scomode…
    ipocrisia pura
    le guerre fanno guadagnar soldi
    a molti
    però fan finta di esserne dispiaciuti
    bah

  5. 2009 gennaio 31 alle 12:37 pm

    seppure in ritardo vi rispondo ..

    @ Angelo
    aeeeee ATIDEMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMmmmmmm
    ma che combiniiiii??? LOL
    ti ringrazio tantissimo del link .. veramente utile … e non posso che darti ragione al 200% (si vede che sono bravo in statistica eh? LOL )

    vecchio a me? .. ma vaaaaa .. io sono giovaniffffiiinoo .. ops .. mi si e’ staccata la dentiera ..😀

    @ Artemisia65

    gia’ … come si dice in toscana “non c’e’ rimedio!”

  6. 6 Xio
    2009 gennaio 31 alle 3:25 pm

    Tutto quello che è brutto e poco “pruriginoso” viene diemnticato dai nostri mezzi di informazione.

    Un esempio meno doloroso ma molto più vicino?

    Praticamente da una settimana una regione italiana è tagliata in due (la Calabia) poichè la sua unica autostrada è interrotta, come pure una delle uniche due alternative stradali (piccolissime strade litorali).

    Ne hai sentito parlare? Hanno per caso intervistato qulacuno di quei disgraziati che ora per arrivare in sicilia debbono viaggiare a passo d’uomo accanto a tantissimi tir ed impiegare dalle quattro alle cinque ore per fare poco più di 200 km?

    No?

    Curioso vero?

    Ciao

  7. 2009 marzo 1 alle 4:52 pm

    Just passing by.Btw, your website have great content!

    _________________________________
    Making Money $150 An Hour

  8. 2012 ottobre 29 alle 3:58 pm

    Hey there! I understand this is somewhat off-topic however I needed to ask.
    Does managing a well-established website such as yours take a lot of work?

    I am brand new to writing a blog however I do write in my journal every day.
    I’d like to start a blog so I can share my experience and views online. Please let me know if you have any kind of suggestions or tips for brand new aspiring bloggers. Thankyou!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: