28
Lug
08

italiani popolo di grulli, perfino alle olimpiadi!

Sono orgogliosissimo di essere italiano, ma come si dice “non e’ offesa dire come stanno le cose!”.

A poco dall’inizio delle famigerate “giornate dello sport” vedo in continuazione “non” notizie sulla cina, riferimenti a cose stupide e giornalai che non conoscono cosa sia la profondità della parola “cronaca”, che dovrebbe stare accanto l’altra parolina che si chiama “verita’ “. Il peggio e’ che, come ne fai cenno con gli altri in luoghi pubblici, tutti ti guardano come un alieno, qualcuno che vive su un’altro mondo e non capisce l’ovvieta’ della situazione. Insomma ti guardano e dicono “ma’ se questo non l’ha detto il telegiornare vuol dire che non e’ importante”, oppure “eh! ma la cosa piu’ importante e’ lo sport, mica il resto .. il resto e’ solo politica!”.

Pochi giorni orsono la notizia della morte di una 30na di iraniani per vari crimini secondo la loro legge islamica (quindi per: omicidio, stupro, rapina armata, traffico di droga, stregoneria, adulterio, sodomia, omosessualità, rapina su autostrada, sabotaggio, apostasia).E tutti dicono “pero’ .. sono tante persone uccise in un giorno solo … e dicono che il numero e’ secondo solo alla cina”. Nessuno si domanda “quanti ne fanno fuori in cina, e per quale motivo sono fatti secchi visto che non esiste la religione di stato?). Le risposte sono:

1. 6.000 morti ammazzati nel solo 2007 (ovviamente comunicato per le vie + o – ufficiali .. pero’ cavoli .. dicono che sono diminuite del 20% .. si sono sforzati .. pensate dunque gli anni prima ..  ) quindi ben oltre 16 al giorno di media (una sciocchezza, se poi si pensa che sicuramente la logica cinese avra’ risolto le cose con esecuzioni di massa con risparmio di scavatore e pallottole!);

2. per essere fucilato in cina basta l’accusa di separatismo. Pensate un po’ se lo facessero in italia quanti sudtirolesi fucilati all’anno .. oppure leghisti .. oppure siculi .. oppure sardi .. insomma .. gente magari rispettabilissima non violenta che crede solo che la propria regione debba stare da sola e lotta per essa ma solo a parole … evvai con le fosse comuni!!!

Ora con le olimpiadi bisogna pensare ai giochi, allo sport, ovvero ad un ristretto cerchio di persone nate da un razzista e misogino personaggio, che hanno come obbiettivo quello di guadagnare milioni grazie agli sponsor (leggasi lobby) ed ai favori derivanti dalle simpatie delle nazioni forti.

Insomma non vedo l’ora che inizi … almeno potro’ fare a meno della tivu’ per un bel pezzo .. e contentissimo di prendere in giro i pirla che si compreranno le varie “tesserine” per vedere questi “spettacoli sportivi”. Ossia per vedere fior fior di giovinotti, tutti rigorosamente “aiutati” da prodotti chimici piu’ o meno ammessi dai sopramenzionati profittatori, che fanno fatica gli uni contro gli altri, credendo di essere le bandiere di popolazioni, che nel migliore dei casi sono fatte da milioni di grulli.


1 Response to “italiani popolo di grulli, perfino alle olimpiadi!”



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: