20
Set
07

ma che vor di’ pirati?

L’associazione fra pirati ed informatica e’ tristemente nota, soprattutto nei tiggi, quando si sente:- degli hacker cinesi sono entrati nei computer del pentagono, questi pirati informatici ….

Non entro in polemica, l’ho fatto fin troppe volte, ma vorrei scrivere un articolo su chi erano i pirati (originali) e quanti tipi ne esistevano. Ci sono un sacco di risorse su internet ma ho constatato che molte di loro sono imprecise se non proprio errate.

Vado direttamente al periodo di riferimento del bandierone col teschio su campo nero. Periodo del XVII secolo nel Mar delle Antille.

Pirati

dal greco peirates (colui che cerca la sua fortuna nelle avventura), perirazo -> affrontare – suona simile ed associato con [peiro] -> navigo. Gente senza nazionalità definita che attaccava imbarcazioni senza riguardo, l’unico scopo era quello di razziare. Praticamente erano dei criminali assassini senza scrupoli.

Corsari

Persone sotto comando di un capitano che aveva avuto la “lettera di corsa” da uno stato, il cui scopo era ostacolare il commercio di una determinata nazione. Ad esempio il capitano Drake ricevette la lettera di corsa dell’inghilterra, andando poi a saccheggiare le navi spagnole (o comunque NON inglesi). Fu talmente bravo ad ammazzare e depredare che la regina gli dette il titolo onorifico di sir, come dire:- le buone azioni pagano sempre!.

Bucanieri (o fratelli della costa)

Si ritiene il termine di origine haitiano, dal sistema/attrezzo di affumicare le carni. Infatti in quel periodo, quando la forza spagnola diminui’, i contadini di quelle isole si trovarono a mal partito con le razzie, soprattutto dagli stessi spagnoli in difficoltà con gli scarsi rifornimenti della madre patria. La soluzione quindi fu prendere il mare e razziare come i loro carnefici, all’inizio col sostegno inglese, poi disconosciuti continuarono ugualmente divenendo nemici di tutti.

Filibustieri

Erano bucanieri inglesi (freebooster – saccheggiatori), il termine poi divenne generico e identico a pirati in senso generale.


6 Responses to “ma che vor di’ pirati?”


  1. 2007 settembre 20 alle 2:05 pm

    In quel caso il termine usato in modo errato è “hacker” che andrebbe sostituito con “cracker”. “Pirati” in quel caso è usato in modo corretto, come per chi scarica roba illegalmente dal p2p, ecc…

  2. 2007 settembre 20 alle 2:29 pm

    @Lazza: si ma perchè usare il termine “cracker”? Hanno fatto danni i cinesi? eticamente come si sono comportati?

  3. 2007 settembre 20 alle 7:21 pm

    @ Lobotomia, hanno tentato di danneggiare l’infrastruttura informatica di un governo di un altro paese. Se ti pare etico…
    Cracker è chi fa certe cose allo scopo di far danni.

  4. 2007 settembre 24 alle 7:37 pm

    Grazie Kijio🙂
    io sono sempre stato affascinato dai pirati, forse per lo spirito avventuriero (di certo non per le loro azioni), e magari anche perchè erano pessime persone, ma perlomeno lo ammettevano. Amo la schiettezza e la trasparenza😀

  5. 2007 settembre 25 alle 9:38 am

    @ finferflu
    prego,
    sull’etica piratesca alcuni hanno scritto libri, io pero’ non credo che ammettere di essere dei balordi diminuisca l’orrore dei misfatti.
    Tantopiu’ che questo spesso era un’arma, pensa ai pirati che issavano la bandiera con campo rosso che voleva dire:- nessuna pieta’, vi ammazziamo tutti!
    La schiettezza talvolta è usata solo per aumentare la potenza di un’arma, solo un mezzo, non una qualita’.

  6. 2007 settembre 25 alle 1:51 pm

    Kijio, sicuro! Per me il concetto di “pirata” è quasi un simbolo di trasparenza, ma solo il concetto, di certo non i pirati in carne ed ossa. Diciamo che lo concepisco in senso “romantico” (quello letterario, non il tavolino con le 2 candele e la tristissima coppietta).🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: