04
Set
07

mod chip vietati sulle ps2: diritti umani manipolati dalle leggi?

Sentiamo spesso parlare i politici che ci governano con massime prese perlopiu’ a casaccio dal diritto romano. Se si parla di tasse che colpiscono le classi poco abbienti o leggi evidentemente liberticide la “geniale” giustificazione e’ dura lex, sed lex!


E’ chiaro che in tali contesti la risposta vale come affermare che l’ingiuria imbecille non e’ tale, perchè significa “persona che imbelle” (da Aldo Giovanni e Giacomo cit.). Una norma serve a regolamentare la vita sociale, non certo a creare nuovi privilegi per pochi a scapito di molti, oppure negare delle elementari liberta’ umane.

Ma una cosa deve essere chiara, ossia che la legge è creata per essere al servizio dell’uomo e non viceversa. Sembra ovvio, ma alla luce di moltissimi casi, i nostri legiferatori e chi interpreta la normativa, sembrano seguire, a mio parere, la strada opposta.

Ne è una prova la sentenza che punisce chi modificava i chip della ps (da punto informatico). E’ perseguibile con la galera chi esegue “atti ad eludere, decodificare o rimuovere le misure di protezione del diritto d’autore o dei diritti connessi”. Se vale questo concetto, nella malaugurata ipotesi che io strappassi la prima pagina un libro di mia proprieta’ (dove normalmente c’e’ il famoso bollino) regolarmente acquistato il libreria, dovrei essere punito per aver commesso un grave reato (penale). Notare che preso alla lettera significa che non possiamo neanche distruggere quello che acquistiamo, perche’ evidentemente eliminiamo (vedasi dizionario) le misure di protezione!.

Nell’articolo di punto informatico si parla di ledere il diritto del consumatore, ma secondo me si sbagliano di grosso. Ben piu’ gravi sono le conseguenze, come piu’ grave è la lesione di un diritto fondamentale umano, ossia il diritto di proprieta’.

Io non sono un giudice ma qualche nozioncina di diritto me lo sono “dovuta” imparare. E’ certo che c’e’ un massima nel nostro ordinamento ossia: ubi major minor cessat (sto rifacendo il verso a qualche politico italiano). Questo vuol dire che di fronte ad un diritto superiore quello inferiore deve cedere il passo. Ora, di fronte al diritto di proprieta’, piu’ volte richiamato nel nostro ordinamento, piu’ volte difeso come primo fra molti, secondo talvolta solo alla salute (mi sembra ovvio), mi volete dire che è meno importante del diritto d’autore?

Ma se perfino nella dichiarazione dei diritti dell’uomo il diritto d’autore e’ citato al 24 articolo contro il 17simo della proprieta’? E certamente l’ordine degli articoli non e’ casuale! Vogliamo forse stravolgere tutto a favore di pochi potenti che esercitano il potere a loro delegato?

Ma soprattutto, dove stanno quelli che avevano dichiarato come priorita’ assoluta la cancellazione dei redditi da posizione (soprattutto se monopolista)? Non ho sentito un politico ad oggi al riguardo!

Come al solito, in questo paese dura lex sed lex, solo quando fa comodo ai potenti!


8 Responses to “mod chip vietati sulle ps2: diritti umani manipolati dalle leggi?”


  1. 2007 settembre 4 alle 8:35 pm

    Al di la di tutti i discorsi filosofici che ci si possono fare dietro, sinceramente a me questa sentenza non spiace neanche un po’.

    Ok, e’ vero che una MINIMA parte (ma minima davvero, eh) degli utenti PS2 (console che, vorrei ricordarlo, si e’ diffusa a macchia d’olio in Europa PROPRIO GRAZIE alla pirateria…) utilizzano i modchip per fini legali, facendo girare sulla console software originale importato da mercati paralleli.

    Purtroppo pero’ è la pirateria a falra da padrone, con l’Italia in testa a tutte le classifiche di diffusione del warez in Europa e, dal mio punto di vista di consumatore ed appassionato di Videogiochi (che, in quanto tale, compra SOLO originale e disprezza i pirati) , questa sentenza non può che essere una buona boccata d’aria fresca.

    P.S.: nota a margine… a suo tempo ti contattai per una sorta di scambio links, non ricevendo mai risposta. Nel frattempo io ti ho messo nella mia sidebar, sezione blogroll. Se la cosa ti interessa fammelo sapere, ok?😉

  2. 2007 settembre 4 alle 8:59 pm

    Sono d’accordo con Cristian. E poi Kijio, hanno proibito di venderli. Ma se tu te lo fai in casa e ti modifichi un tuo “oggetto” ne hai diritto…
    Resta il fatto che trovo riprovevole nonché illegale l’uso di questi mezzi per l’esecuzione dei cd non originali.

  3. 2007 settembre 5 alle 9:41 am

    Effettivamente è una questione controversa…
    Da libertino sono sostanzialemte contrario a questa legge perchè viene punita la vendita di un oggetto che potrebbe essere usato per scopi illegali.
    Ok, allora vietiamo la vendita di tutti i coltelli, quelli da cucina compresi, perchè, come più volte succede, ci potrebbero fare ‘na strage di familiari o chicchessia…vietiamo la vendita di martelli, motoseghe, trapani eccetera…

  4. 2007 settembre 5 alle 5:12 pm

    @ Cristian

    temo si stia facendo confusione, leggi anche le mie osservazioni sugli altri lettori.

    mm non mi ricordo piu’ dello scambio …pero’ non c’e’ problema … il tuo blog mi sembra bello😉 dammi 2 minuti e ti aggiungo😛

    @ Lazza
    la legge non fa distinzione fra uso personale o di lucro. Non puoi affermare che se una cosa vale per qualcuno perche’ ci commercia non deve valere per chi la usa in casa.
    ti riscrivo il mio passo:
    E’ perseguibile con la galera chi esegue “atti ad eludere, decodificare o rimuovere le misure di protezione del diritto d’autore o dei diritti connessi”
    La persona e’ stata perseguita perche’ modificava non perche’ commerciava! pero’ se hai delle basi giuridiche per avallare quello che dici, sono lieto di leggerle e sono pronto a modificare il post!

    @ donchischiotte
    temo che anche tu abbia fatto lo stesso errore (oppure sono io che non c’ho capito una mazza?).
    La sentenza fa riferimento all’impossibilita’ di modificare qualcosa coperto dai diritti d’autore non di commerciare qualcosa di modificato.

    @ tutti
    E’ li’ nocciolo della questione😉 se io non posso vendere qualcosa di modificato e’ un conto, ma se mi viene impedita la modifica di qualcosa di mia proprieta’ le cose cambiano davvero.
    Nel primo caso viene impedito un lucro (in cui la modifica e’ come se fosse un servizio) mentre nel secondo, a mio parere, e’ negare un diritto fondamentale.

  5. 5 donchisciottedellamancia
    2007 settembre 5 alle 5:23 pm

    Per come l’ho sentita la legge vieta la vendita ai negozianti del chip.

  6. 2007 settembre 5 alle 6:05 pm

    @ donchisciotte
    si, ma la motivazione e’ che hanno modificato qualcosa che non si puo’ fare. Ossia e’ vietato farlo indipendentemente da chi lo fa se privato o commerciante.
    ho riguardato ancora ma la cosa mi sembra molto chiara in italiano.
    Da rainews24
    http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=73445
    la norma e’ chiarissima:

    “chiunque produce, utilizza, detiene per la vendita, pone in commercio, vende, noleggia o cede a qualsiasi titolo sistemi atti ad eludere, decodificare o rimuovere le misure di protezione del diritto”

    ossia, grammaticamente ci rientra
    “chiunque UTILIZZA sistemi atti ad eludere le misure di protezione”

    in poche parole noi tutti siamo da condannare perche’ possediamo delle attrezzature capaci di levare il bollino: le nostre mani!

    Credo pero’ mi abbiate capito in pochi, oppure non volete credere alla mia interpretazione (eppure l’italiano mi sembra chiarissimo).
    Sto forse estremizzando la cosa? Ma se domani la GdF capita a casa vostra e vede il vostro pc “moddato”, non ha forse il dovere di denunciarvi?😛

  7. 2007 settembre 6 alle 2:23 am

    Anch´io vieterò di condire con l´aceto i rapanelli bianchi che produco. Grazie della linkata con la specificazione

  8. 2007 settembre 6 alle 10:26 am

    @ Oscar
    tu che ne sai piu’ di me delle leggi esprimi il tuo parere, sono esagerato oppure ho colto nel segno (non ho tirato a caso, ho mirato bene, ma magari ho centrato il bersaglio sbagliato)😉


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: