09
Lug
07

elive 1 (gem): bella con gratuito download (e server veloci).

Elive 1 è una bellissima distribuzione linux, con il semplice, bello e quanto efficace, sistema di gestione finestre: Enlightenment. Vedo con sorpresa su distrowatch.com che si puo’ prelevare direttamente tramite

questo link (controllate sempre la firma md5 mi raccomando!)

ed il server è velocissimo. Non l’ho testato fino all’ultimo (mi sono fermato al 30%), perchè avevo già scaricato, nei giorni scorsi, partendo dal sito ufficiale, pagando prima su paypal.

Ricordo che questa distribuzione è basata su debian e risulta particolarmente indicata per computer di medio-bassa potenza, permettendo una facile configurazione, una gestione delle finestre facile ed effetti grafici molto apprezzabili (a me piacciono moltissimo).

Poco tempo addietro avevo polemizzato sul fatto di usare la parola donazione, obbligando poi ad un minimo versamento, per scaricaricare la iso. A quanto pare tutto si è risolto in maniera elementare con l’annuncio su distrowatch.

Mi rimane solo di fare gli auguri agli sviluppatori, e arrabbiarmi imprecando in aramaico per far girare tale distribuzione sul mio fujitsu amilo (pieno di difetti hardware … dvddriver per primo).

Invito tutti a donare qualcosa a questo bel progetto!

Aggiunta dell’ultimora (ore18:00) : Installare elive 1 (dove cappero’ è l’installer?)😀

basta modificare il bios per lanciare da boot il cd (è live), andare di shell e guardare nel cd, lanciando:

> /usr/sbin/eliveinstaller

poi parte l’installazione guidata. Anch’io ero in difficoltà ma poi ho cercato bene e proprio su distrowatch ho letto la soluzione.


11 Responses to “elive 1 (gem): bella con gratuito download (e server veloci).”


  1. 2007 luglio 9 alle 3:36 pm

    Ciao, ho letto il tuo articolo su https://kijio.wordpress.com/2007/07/09/elive-1-gem-bello-con-gratuito-download-e-server-veloci/
    e siccome adoro linux ed enlightenment mi è venuta la curiosità.
    Tu su che macchina hai provato questa distro?
    Il sistema di pacchetti è sempre APT come debian o similare?
    PS: Grazie per la dritta del download da sistrowatch

  2. 2007 luglio 9 alle 4:39 pm

    @ Vittorio
    l’ho provato su un athlon 2000 e va una scheggia.
    Su processori maggiori (athlon 64 o pentum 3000) non ti aggiungo nulla (devi chiudere le finestre dell’ufficio .. altrimenti rischi che ti svolazzi via!)😉

    E’ debian .. e quindi vai di apt e tutto il resto. Occhio hai repository … se li mischi o vai oltre quelli consigliati rischi un sistema instabile o comunque fai un po di casini ..

    Se ho tempo faccio una recensione sulla distro provata sul mio scassato fujitsu ..

  3. 2007 luglio 9 alle 11:17 pm

    E17 dovrebbe andare una scheggia su qualunque sistema, dovrebbe essere uno dei WM più leggeri della storia dei WM. Bello e leggero, magari quando arrivano alla versione beta lo riprovo😀

  4. 4 /V
    2007 luglio 10 alle 8:54 am

    Io sto usando al momento E17 sulla mia Sabayon e un Fujitsu Siemens un po’ datato, e devo dire che e’ qualcosa di spettacolare! Veloce potente e graficamente meraviglioso. Per chi e’ abituato ai DE classici queste forse le differenze che all’inizio possono psiazzare un po’:

    – Mancanza di un systray: si risolve subito installando un programma chiamato Trayer (mi pare)
    – Mancanza di una gestione delle periferiche rimovibili (KDE da quel punto di vista e’ davvero comodo): sulla gentoo wiki c’e’ un ottimo tutorial per l’installazione di lvman
    – TANTO, TROPPO VELOCE :-D: rallentate il mouse per prima cosa o vi ritroverete a vagare per i vari desktop senza che ve ne rendiate conto.
    – Un po’ di carenza di temi, sarebbe bello “arraffare” i temi della elive che promettono davvero bene, anche se un paio sul sito di enlightenment fanno il loro porco lavoro.
    – File manager carente, ma thunar da questo punto di vista e’ un ottimo sostituto.

    Quello che adoro in particolare sono le potenzialita’ intrinseche del WM. Per dire, la funzione borderless per le finestre permette in tempo zero di farsi dei desktop widget da fare invidia a SuperKaramba!

    Poi mi pare stiano sviluppando un’interfaccia per PDA e smartphone basata sulle imlib che in dispositivi embedded sarebbe davvero la panacea di tutti i mali (piuttosto che fare un proting di GNOME).
    un’altra cosa di cui ho letto in giro era quella di creare un motore GTK che mappi sui widget di E17 per avere le applicazioni GTK graficamente coerenti.

    Insomma DARSI DA FARE GENTE!! (rivolto un po’ a tutti)😀

  5. 5 luna
    2007 dicembre 19 alle 4:47 pm

    anke io sto usando E17 ma nn mi sebra 1 gran ke….io vengo dal mondo
    windows😀 e non riesco a fare funzionare 1 pò di cose:
    il wireless e ne gaim e nè amsn…:(
    qlc mi sà dire come fare? thx

    luna

  6. 6 Renè
    2008 maggio 27 alle 1:48 am

    Come posso scaricarer Elive senza fare donazione. Per ora voglio solo provare e poi farò la donazione. qualcuno può aiutarmi???

  7. 2008 maggio 27 alle 11:03 am

    @ renè
    puoi scaricare una versione in beta, magari piu’ aggiornata della gem, non necessita alcun tipo di pagamento. Vai su distrowatch.com e guarda l’ultima versione disponibile in versione test.

  8. 8 Shoto
    2008 agosto 1 alle 10:31 am

    -Aggiornamento-

    Seguendo il link si arriva ad una pagina da cui è elive-gem è già stata rimossa… Il team di Elive è attivamente impegnato nel monitorare qualsiasi fonte di download gratuito della versione matura della loro “distro” e non c’è altra soluzione che acquistarla (tra l’altro, anche se non mi sono documentato, immagino che licenza ed EULA escludano a priori la ridistribuzione da parte di terzi, ed è soltanto logico che ogni server la rimuova appena ciò è segnalato)…

    Forse la polemica è ancora valida?😉

  9. 2008 agosto 1 alle 11:29 am

    @ Shoto
    che ti devo dire … come ho fatto polemica io … sembrava che ero un millantatore ed un distruttore di cotanto lavoro laborioso. A me sembra che quelli di elive vogliano proprio che io utilizzi un’altra distro … ma non si devono sforzare cosi’ tanto .. cosi’ prevedo con facilità la precoce fine di un ottimo progetto.
    Talvolta ci troviamo davanti ad ottime idee, ma queste non avranno il successo che meritano se coloro che le sviluppano non hanno la sensibilità verso gli usufruitori.
    Il tempo mi darà ragione o torto .. vediam ..😀


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: