14
Feb
07

perche’ non posso amare windows

Alcuni insistono a dire che linux e’ un giocattolo, altri dicono che solo pagando i programmatori si scrive buon codice (come dire .. meglio essere aiutati da un barielliere stipendiato che da un volontario della croce rossa … ). Sono opinioni e le rispetto come tali , ma vi sono dei punti su cui riflettere.

Come mio solito ve li elenco, e come al solito mi potete rispondere (n.b. non faccio censure, lo sapete!).

  1. Alcune amministrazioni pubbliche obbligano ad usare programmi che girano solo su windows. Chi lavora per il pubblico non puo’ fregarsene degli utenti! deve stare attento a tutte le necessita’ (a chi obbietta che allora non si farebbe pari a far programmi gli rispondo subito: basta rilasciare i sorgenti che poi a compilarli ci si mette un’attimo!)- sottolineo inoltre che tali programmi devono essere alla portata di TUTTI, pure i diversamente abili (lascerei provare qualche ignorante cosa significa .. giusto per qualche ora .. ). L’accesso ai pubblici servizi non e’ dato dal solo levare le barriere architettoniche, ricordatevelo (coi sorgenti sarebbe facile costruire alternative di accesso elettronico) !
  2. microsoft ha usato e continua ad usare una strategia di marketing che a mio parere e’ veramente vergognosa, leggete per cortesia cosa dice la wikipedia a proposito del F.U.D. ( infondere nei consumatori sentimenti di paura, incertezza e dubbio).
  3. se compro windows non compro l’intero s.o. ma solo la possibilita’ di usarlo limitatamente a quanto loro hanno gia’ stabilito (e fin qui va bene, diciamo che pago un affitto) ma il peggio e’ che non mi danno nessuna garanzia. Se vado in affitto e poi mi si rompe l’impianto idraulico, perche’ vecchio, il proprietario deve rimetterlo a posto. Con windows no, se mentre scrivo un documento mi si inciccia il sistema loro non sono responsabili, non solo, ma se voglio risolvere il problema devo pure pagarli (come se l’affittuario pagasse pure il proprietario per chiamare l’idraulico … ). N.B. in particolare faccio riferimento alla licenza OEM.
  4. rinunciare a windows preinstallato e’ estremamente difficile per molti casi, addirittura la lettura della licenza puo’ avvenire solo dopo aver aperto la confezione che irrimediabilmente cancella la possibilita’ di restituzione/rimborso. Ma perche’ non e’ possibile scegliere cio’ che si vuole e perche’ la rinuncia a qualcosa devessere cosi’ difficile?
  5. windows e’ stato lo spunto per la creazione di hardware che fa impazzire chi ripara pc (avete mai avuto a che fare con winmodem e winstampanti? io si … non si capisce mai se la colpa e’ del componente o di qualche stramaledetto driver o di tutto il s.o.)
  6. windows e’ accusato di plagiare a destra e manca, ma mentre gli altri (vedi macosx o linux) si limitano a decantare le bellezze del proprio s.o., microsoft parla di stupefacenti novita’ in prima assoluta (sinceramente ho qualche dubbio in proposito). Dare per verita’ assoluta una propria novita’ come unica, mi sembra molto da `sborone`, e a me chi si da arie mi fa girare le balle!.
  7. la pubblicita’ sul nuovo s.o. e’ talvolta fatto in maniera ridicola (avete presente il ragazzo che su un telegiornale rai parla di memoria dura ?)😉 , credo invece che un s.o. deve “servire” non essere comprato perche’ e’ di moda! Per lo meno facciano pubblicita’ un po piu’ seria!
  8. windows cresce e si sviluppa partendo come base il consumismo (si cambia il s.o. … e si cambia pure l’hardware … evvai … i pezzi che non servono si buttano). Il miglioramento della piattaforma informatica non si costruisce solo creando nuovo software per nuovo hardware, ma scrivendo codice di programmazione che sfrutti al massimo l’hardware presente!
  9. Se considerate che i calcoli per andare sulla luna sono stati fatti con un sistema con la potenza di calcolo del c=64 (potenza del linguaggio Ada) oggi ha senso voler vedere le finestre in 3d spendendo per il s.o. piu’ dell dell’hardware che mi serve per farlo andare? (considerate le offerte su internet dei desktop e il prezzo della versione vista-ultimate );
  10. Le gaff di bill gates e soci con le presentazioni dei vari s.o. mi danno la sensazione di fragilita’ di programmazione che regna in casa microsoft (uno pensa: alla presentazione avranno fatto in modo che tutto fili liscio, mettendo chissa’ quale hardware e quale attenzione all’installazione, insomma tutto il possibile per evitare le figuracce … invece … );
  11. sinceramente considero un genio del marketing bill gates, ma non mi va proprio dare i soldi a gente come questo qui (a me sta antipatico … non so a voi) :

1 Response to “perche’ non posso amare windows”


  1. 2014 novembre 28 alle 2:16 am

    Howdy would you mind letting me know which hosting
    company you’re utilizing? I’ve loaded your blog in 3 completely different browsers
    and I must say this blog loads a lot quicker then most. Can you suggest a good hosting
    provider at a fair price? Thanks, I appreciate it!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: